Risorse

GIURIA: Primo premio pianistico città di Azzano Decimo.

Abbiamo il piacere di presentarvi la Giuria Tecnica e lo staff organizzativo del “Primo premio pianistico città di Azzano Decimo”.

PRESIDENTE DI GIURIA:

M^ Irene Veneziano

GIURATI PIANO CLASSICO:
M^ Irene Veneziano
M^ Lucia Grizzo
M° Romeo Salomon

GIURATI PIANO MODERNO:
M° Valentino Favotto
M° Bruno Cesselli
M° Nicola Bottos

GIURATI PIANO COMPOSITION:
M° Valentino Favotto
M° Gianni Della Libera
M° Marco Zanoni

SUPERVISORE DEL CONCORSO:
Giovanni Giuffrida

SPONSOR TECNICO:
CasioBiasin Musical Instruments

ORGANIZZAZIONE EVENTO:
Ass.ne NamLab Laboratori Musicali

CON IL SUPPORTO:
Regione Friuli Venezia Giulia


M^ IRENE VENEZIANO – Presidente di Giuria e Giurata Cat.Pianoforte Classico

Irene Veneziano svolge intensa attività concertistica in tutto il mondo. 
A Pechino è stata nominata membro onorario del Beijing Bravoce Music Club e in Perù ha ricevuto il titolo onirifico di “Visitante distinguida”.


Nel 2017 le è stato assegnato il Premio alla cultura nazionale “Toyp 2017” e inoltre è stata inserita nella mostra “Donne. Mujeres italianas que han cambiado la historia” a Logroño (Rioja, Spagna).


Nel gennaio 2011 ha debuttato al Teatro Alla Scala di Milano, con grande successo di pubblico e di critica.

Ha vinto una trentina di concorsi pianistici nazionali ed internazionali.

E’ risultata semifinalista al prestigiosissimo “16th International Piano Competition F. Chopin” di Varsavia 2010 e finalista all’”International German Piano Award” di Francoforte 2015.

Tra gli altri, il “Prix Jean Clostre” a Ginevra (2008), il secondo premio al “B&B International Piano Competition” di New York 2009, il premio “A. Casella” al “Premio Venezia” , 1° Premio ed assegnazione del “Grand Prix” per il punteggio più alto fra tutte le categorie al “Tim Torneo internazionale di musica” a Parigi 2012, il Premio Web al Concorso Pianistico Internazionale di San Marino 2012.

E’ stata una dei sei pianisti scelti per la prestigiosa “Eppan Academy” 2012.


Ha suonato per Radio3 ai Concerti del Quirinale, tre volte per la Radio Suisse Romande a Ginevra, per Radio Clásica-Radio Nacional de España, per Radio Popolare e per Radio Classica di Milano.

E’ stata intervistata da diverse radio (Radio3, RaiRadio1, PuntoRadio, MWRadio, Bluradio, RSI, Radio Popolare, Radio Abracadabra, Radio News 24, Venice Classic Radio, Radio Energy, CKWR), riviste (LombardiaOggi, ViviLombardia, Suonare News, Nuove Dissonanze, Duemila, Il Giornale della Musica) e televisioni (RaiUno, AzzurraTv, TeleEtere, Antenna 5). 

Si è diplomata con 10, lode e menzione all’Istituto Musicale Pareggiato “G. Puccini” di Gallarate (M° M. Neri).

Nel 2008 ha ottenuto il Diploma Accademico di II livello al “G. Verdi” di Milano (M° Edda Ponti) con 110/110, lode e menzione; il Diploma di Musica da Camera con menzione presso l’Accademia Internazionale di Imola (M° P. N. Masi e Trio Altenberg); il Diploma del Corso di Perfezionamento Pianistico presso l’Accademia di S. Cecilia di Roma (M° S. Perticaroli) con 10 e lode.

Le è stata inoltre assegnata la “Borsa di studio G. Sinopoli 2008” per il miglior diplomato dell’Accademia, consegnatole dal Presidente della Repubblica al Quirinale.

Nel 2009 ha infine conseguito il diploma di Didattica della musica a Milano.

Si è perfezionata con i Maestri A. Maffei, S. Perticaroli (anche al Mozarteum di Salisburgo), E. Fadini, M. Vidlund, M. Roscoe, F. Scala, J. Achucarro, D. Merlet, P. Gililov e K. Bogino.

Suona in duo stabilmente con il rinomato flautista Andrea Griminelli.


Ha collaborato con importanti musicisti tra i quali: i flautisti William Bennett, Davide Formisano, Andrea Oliva (1° flauto Orchestra di S. Cecilia di Roma), Michele Marasco (1° flauto ORT), Matteo Evangelisti (1° flauto Orchestra dell’Opera di Roma), Alice Morzenti (1° flauto dello Staatstheater di Norimberga), Angela Citterio (1° flauto Orchestra Pomeriggi Musicali di Milano), Marco Zoni (1° flauto Teatro Alla Scala di Milano), Silvia Careddu (1°flauto Wiener Symphoniker di Vienna), Paolo Taballione (1° flauto della Bayerische Staatsoper di Monaco di Baviera), Andrea Manco (1° flauto del Teatro alla Scala di Milano), Mario Caroli (Professore all’Académie Supérieure de musique di Strasburgo e alla Musikhochschule di Friburgo), Sebastian Jacot (Primo flauto della Gewandhausorchester di Lipsia); con i clarinettisti  Fabrizio Meloni (1° clarinetto del Teatro Alla Scala) e Marco Giani (1° clarinetto Orchestra Pomeriggi Musicali di Milano); con il 1° fagotto del Teatro Alla Scala Valentino Zucchiatti; con il 1° violoncello del Teatro alla Scala Massimo Polidori; con il quartetto Terpsycordes; con i violinisti Francesca Dego, Davide Alogna, Alessio Bidoli, Daniele Pascoletti (Concertino del Teatro Alla Scala); con la prima tromba della London Symphony Orchestra Philip Cobb; i cantanti Saimir Pirgu, Piero Mazzocchetti, Barbara Frittoli, Amii Stewart; il chitarrista Emanuele Segre; il pianista Bruno Canino.

Ha lavorato con i direttori d’orchestra: Yuri Bashmet, Stanislaw Kochanovsky, Pier Carlo Orizio, Ovidiu Balan, Reinhard Seehafer, Emmanuel Lahoz, Sergio Vecerina, Michele Brescia, Massimiliano Caldi, Giancarlo De Lorenzo, Stephanie Pradoroux, Franco Vigorito, Elena Casella, Roberto Misto, Roberto Bacchini, Sandro Pignataro, Luigi Di Fronzo, Massimo Alessio Taddia, Jader Bignamini, Roberto Pasquini, Keith Goodman, Vladimir Elner.

La rivista musicale Amadeus ha pubblicato nel 2015 un suo cd solistico (“Irene Veneziano live in Torino”) e uno in duo con violino dedicato a Ottorino Respighi; nel 2016 in copertina il suo cd solistico “Jeux d’eau”.

Ha prodotto due cd solistici e un vinile. 

Ha inciso un Cd del compositore Franco Salaris, uno del compositore Alessandro Tetragoni e uno del compositore Remo Vinciguerra pubblicato da Edizioni Curci. 

L’Edizione musicale Vigormusic ha pubblicato la sua composizione “Rêve” per flauto e pianoforte e la sua composizione “Profumo” per pianoforte solo.

La rivista Suonare News ha pubblicato un suo cd Demo per il Celviano Grand Hybrid della Casio in ottobre 2016.

L’etichetta Velut Luna ha pubblicato in ottobre 2016 il cd a quattro mani con la pianista Eliana Grasso “Sortilèges”.

E’ docente di pianoforte principale presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “G. Puccini” di Gallarate e ha insegnato anche nei Conservatori di Ravenna e di Trapani.

Ha tenuto un Corso annuale di pianoforte presso la Scuola di Musica “A. Toscanini” di Verbania nell’anno accademico 2011/2012, un corso annuale presso la Scuola di Musica “Dedalo” di Novara negli anni accademici dal 2012/2013 al 2019/2020 e un corso annuale presso l’Accademia “G. Marziali” di Seveso nell’anno accademico 2018/2019.

Ha svolto masterclass presso i Corsi Internazionali di Musica di Cutigliano 2011, presso i Corsi “Piceno Classica” di San Benedetto del Tronto dal 2012 al 2019, presso i Corsi Internazionali di Villa Durazzo di Santa Margherita Ligure dal 2012 al 2019, presso i corsi di Villa Magni a Pistoia 2013-2016-2017-2018, presso i Corsi “Alte Note” di Petralia Sottana 2013-2014, presso i corsi “Euterpe Iniziative Musicali” di Cagliari 2014, presso i corsi “Progetto Imc Classica” a Campli 2014, presso i Corsi Internazionali di Musica “Il Cerchio delle arti” di Sciacca 2015 e i Corsi di Perfezionamento “Sciacca Classic Fest” dal 2016 al 2018, presso il “Pianoforum” di Velletri 2017, presso i corsi “A casa Fabris” di Latisana 2018-2019.

Ha svolto masterclass anche per la Scuola di Musica Pietro Edo di Pordenone (2013 e 2016), per la Scuola “Musica musica” di Ispra 2012, per l’Ecole de musique di Parempuyre (Francia) 2013, per i Corsi di “Vigormusic” a Vallo della Lucania 2015, per l’Accademia “C. Saint-Saens” di Crosio della Valle 2016, per la Scuola di musica “Ad Musicam” di Cesena (2014, 2016), nei corsi di Celletta Zampeschi a Sant’Arcangelo di Romagna 2017, per i Corsi di “Vigormusic” a Eboli 2017, per il Liceo musicale “P. Gobetti” di Omegna 2017, per l’Accademia “G. Marziali” di Seveso 2017, per il Centro Studi “A. Dell’Acqua” di Sesto Calende 2017-2018-2019, per il Civico Istituto Musicale “L. Costa” al Teatro Cagnoni di Vigevano 2018, per il Liceo musicale “Antonio Stradivari” di Cremona 2019, per il Liceo musicale “Felice Casorati” di Novara 2019 e 2020, per i corsi organizzati dall’Orchestra Filarmonica Europea a Gallarate 2019, per l’Accademia “A. Cericola” di Pescara 2019, per la Kulturskole di Skien in Norvegia (febbraio 2018, marzo e luglio 2019, gennaio e ottobre 2020).

Ha svolto un workshop su “La tecnica e il suono” per il Festival “A. Scontrino” nel 2015 a Trapani. .

E’ stata chiamata in giuria al Concorso “Insieme per suonare cantare e danzare” di Omegna 2011, 2012 e 2017, come presidente di giuria al Concorso “Carlos Duarte” di Barazzo 2012, in giuria nel Concorso di Valstrona 2013, al III Concorso Musicale “Premio Salvatore Gioè” di Villarosa 2014, al Concorso Pianistico “Remo Vinciguerra” di Verona 2015-2017-2019, come presidente di giuria alla Finale del 13° Concorso Nazionale “Musicantandoscuola” a Vallo della Lucania 2015, come presidente di giuria al I Concorso Internazionale “Città di Alessandria” 2015, in giuria per il Concorso “Casio Talent Days” organizzato da Casio Europe nelle città tedesche di Bonn, Daun, Haale e Augsburg nel 2016, in giuria nel Concorso per giovani pianisti di Arcisate 2017, al Concorso Internazionale “La Palma d’Oro” di S. Benedetto del Tronto 2018, al Concorso Musicale “E. Arisi” di Vescovato (CR) 2019-2020-2021, al Concorso Internazionale “Città di Spoleto” 2019, al Concorso International Piano Festival – Chopin Mazovia a Sochaczew (Polonia) 2019-2020, Presidente di giuria al Fujairah International Piano Competition (Emirati Arabi Uniti) 2020, in giuria al VI Odin International Music Online Competition (Estonia) 2021, al Concorso Europeo Premio Speciale Don Enrico Smaldone 2021, al Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale “Città di Piove di Sacco” 2021.

È testimonial del pianoforte digitale ibrido Celviano Grand Hybrid della Casio.


È consulente artistico della stagione concertistica nelle oncolgie “Donatori di musica”.


È stata direttore artistico della Rassegna “Dalla lezione al concerto” organizzata in collaborazione con Fazioli Pianoforti presso lo Showroom Fazioli di Milano da novembre 2016 a maggio 2017.


È direttore artistico del Concorso Pianistico Internazionale “Città di Arona”.


M° ROMEO SALAMON – Cat.Pianoforte Classico

Inizia gli studi a nove anni, sotto la guida della Prof.ssa Egle Salvadoretti, a quattordici anni viene selezionato ed ammesso al Conservatorio “Benedetto Marcello” (sede staccata di Venezia) per diplomarsi brillantemente in pianoforte a diciotto sotto la guida del prof. Giorgio Lovato presso il Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto.

Contemporaneamente allo studio del pianoforte ha frequentato il corso di composizione studiando con i maestri Mansueto Viezzer, Efrem Casagrande e Corrado Pasquotti e a seminari con Manzoni e Donatoni.

Ha debuttato al Gran Teatro La Fenice di Venezia a soli 16 anni come miglior rappresentante del Conservatorio di Castelfranco, affiancando in veste concertistica, il critico Giovanni Carli Ballola.

Si è perfezionato seguendo per due anni (1985-1986) i corsi di Musica da Camera tenuti dal M° F. Mezzena e di Pianoforte con il M° Bruno Canino. Distintosi tra i finalisti di vari Concorsi Nazionali ed Internazionali ha vinto i seguenti premi: – Concorso Internazionale “Città di Stresa” 3° premio – Concorso Nazionale per la Musica da Camera “Città di Genova” 2° premio. – Concorso Nazionale “Città di Aversa” 3° premio. – Concorso Nazionale Pianistico “Città di Genova” 1* premio.

Ha collaborato con importanti artisti come Lucio Degani (primo violino dei Solisti Veneti) Rodolfo Bonucci, Quartetto Bayron, Francesco Comisso, Manuela Kriscak, David Hamilton ecc.

Ha svolto e svolge attività concertistica sia in Italia che all’estero in veste solistica e cameristica. Ha registrato, per RAI UNO TV, un recital interamente dedicato a F. Liszt per il programma “Gran Premio”. Ha lavorato per “Trento Cinema” scrivendo diverse colonne sonore e varie sue composizioni (balletti, musica da camera, colonne sonore ecc.) Ha musicato la raccolta di poesie “ANTROPOLOGIA DESTABILIZZATA” di Erica Alberti. Attualmente, all’attività concertistica e compositiva affianca quella didattica e quella di Direttore Artistico presso l’Istituto Musicale “A. Benvenuti” di Conegliano (da quarant’anni) e presso l’Accademia Musicale Pordenone. Spesso viene invitato a partecipare, in veste di commissario e presidente di commissione, a vari Concorsi Nazionali ed Internazionali. E’ componente del Comitato Scientifico della Cosmus

Nel 2018 è uscito il film “TRA SOGNO E REALTA’ ” , produzione cinematografica in cui ha collaborato per la stesura ed esecuzione della colonna sonora. In distribuzione mondiale, da marzo 2018 la composizione “Lose”, prima composizione di una serie , edita dalla casa Tunecore di New York. Nel 2019 esce una raccolta di sue composizioni intitolata “POETIC PIANO SOLO”, sempre in distribuzione mondiale su tutte le piattaforme di digital music (iTunes, Google, Spotify, Juke, Deezer, Tidal, You tube, Amazon ecc.).


M° GIANNI DELLA LIBERA- Cat. Piano Composition

Ha iniziato giovanissimo lo studio del pianoforte sotto la guida della Prof.ssa Pia Baschiera Tallon, già allieva del M°Carlo Zecchi.

Diplomatosi come privatista con il massimo dei voti e lode presso il Conservatorio “G.Tartini” di Trieste ha contemporaneamente iniziato un’ attività concertistica in Italia ed all’estero in qualità di solista ed in duo con violoncello, esibendosi in stagioni concertistiche a Raleigh ed Ashville (USA), Mendoza, Rosario e San Juan (Argentina), Firenze, Vienna, Salisburgo, Milano, Atene, alla Salle Molière di Lione, al Fettes College di Edimburgo, nei Conservatori di Monaco e di Granada.

Ha quindi seguito i corsi del M° Paolo Bordoni e del M° Aldo Ciccolini presso l’Accademia Musicale Pescarese ottenendo il Diploma di Alto Perfezionamento con il massimo dei voti. Ha eseguito con orchestra Concerti di Bach, Mozart, Liszt, Mendelssohn, Chopin, Gershwin e tutta l’opera di L.v.Beethoven con le Orchestre di Pescara e dell’Abruzzo, con l’Orchestra di Padova e del Veneto, con l’Orchestra Sinfonica di Zagabria, con la Filarmonia Veneta , con l’Orchestra della RAI di Torino ecc.

Ha studiato contrappunto e fuga sotto la guida del M° Dario Regattin e Wolfango Dalla Vecchia, avendo già conseguito il Diploma di Musica Corale e Direzione di Coro, ed ha frequentato il quinquennio di Musica e Nuove Tecnologie presso il Conservatorio “Tartini” di Trieste.

         Nel 2003 partecipa all’esecuzione integrale delle 32 sonate per pianoforte di L.v.Beethoven a Palazzo Ducale presso il Circolo della Cultura di Venezia eseguendo le Sonate op.101, op.109 ed op.106 “Hammerklavier”.

         Ha recentemente registrato la Sonata op.1 di Giuseppe Molinari, compositore sacilese.



MARCO ZANONI – Cat. Piano Composition


Nato a Milano il 4 luglio 1967 e cresciuto a Cremona si è avvicinato alla musica a sette anni studiando chitarra e successivamente, per quattro anni, pianoforte e composizione al conservatorio A. Boito di Parma.


All’età di 17 anni ha iniziato a collaborare con formazioni e band locali.

Nell’approfondimento della conoscenza dell’arrangiamento e dell’armonia si è avvalso degli insegnamenti del Maestro Roberto Cipelli (Paolo Fresu Quintet, Sheila Jordan).


Nel 1998 ha frequentato il X Seminario Nuoro Jazz (pianoforte, armonia e musica d’insieme).


Dal 1986 svolge l’attività di musicista come direttore musicale, tastierista, bassista, chitarrista, arrangiatore e produttore; collabora dal vivo, in studio di registrazione ed in televisione con numerosi artisti tra cui:

Gianni e Marcella Bella, Paola Turci, Aleandro Baldi, Piergiorgio Farina, Shel Shapiro, Lucio Dalla, Fiorella Mannoia, Maurizio Vandelli, Umberto Smaila, Ivana Spagna, Demo Morselli e altri.

Nel 1991 dirige l’orchestra al 41° FESTIVAL DELLA CANZONE ITALIANA di Sanremo.


Nel 1992, al fianco di Shel Shapiro, con il ruolo di direttore musicale, arrangiatore, tastierista e programmatore, prende parte alla commedia rock Backstage – Il Grande Sogno, con testi di Gianni Minà e Sergio Bardotti.
Svolge attività didattica (sia in termini di insegnamento che Masterclass).


Nel 1997 con la sua band Cortocircuito partecipa all’Accademia della Musica di Sanremo.


Ha collaborato con numerose orchestre, programmi televisivi, tra cui Music Farm (RAI 2), Domenica In (RAI 1), Roxy Bar, Taratata. Musical come Cats, High School Musical e Happy Days con la produzione della Compagnia della Rancia. La Bella e la Bestia e Dirty Dancing della Stage Entertainment.


Nel 2011, in qualità di tastierista, partecipa all’evento unico organizzato dalla Compagnia della Rancia “CATS ALL’ARENA DI VERONA.


Dal 2017 è certificato ufficialmente come Apple Certified Trainer.


Nel 2019 partecipa, in qualità di relatore, all’evento “Generazione-generazioni” presso l’Istituto Paritario Madonna Della Neve di Adro (BS), incontrando studenti della scuola secondaria di primo grado e dei licei.


Nel 2019 è correlatore nella tesi finale di Federica Matera presso il Conservatorio di Musica “G. Verdi” di Como. Sempre per la stessa Federica Matera produce, in qualità di produttore, tastierista, programmatore, bassista e chitarrista, il cd “Ti Prometto” (con Lele Melotti, Marco Orsi, Lorenzo Poli, Giorgio Cocilovo).

Nel 2019 ha pubblicato LOGIC PRO X – La guida di base completa, video corso pubblicato sulla piattaforma Udemy.


Nel 2020 è fondatore di “Logic Pro X Italia by Marco Zanoni”, community per la diffusione della didattica riguardante la produzione musicale, l’utilizzo dei principali software musicali e il sound design.

Organizza di incontri didattici con l’intervento dei maggiori professionisti di settore e molto altro.


Come compositore di colonne sonore, tra l’altro, è presente in molteplici sound library per la sonorizzazione di programmi televisivi, radiofonici e multimediali.


Nel 2020 è tastierista, arrangiatore e responsabile delle sequenze per il programma di RAI 1, The Voice of Italy.


Nel 2021 è tastierista, arrangiatore e responsabile delle sequenze per il programma di RAI 1, The Voice of Italy.


M^ LUCIA GRIZZO – Cat. Pianoforte Classico

Dopo gli studi superiori e il diploma pianistico conseguito presso il Conservatorio “G. Tartini” di Trieste, si è dedicata all’approfondimento dell’aspetto didattico – musicale, ottenendo il Diploma Pedagogico Willems presso il Centro Divulgazione Musicale di Udine.

Nel 2008 ha conseguito il Diploma Accademico di II° livello ad indirizzo Concertistico presso il Conservatorio “C. Pollini” di Padova.

Si è perfezionata con i Maestri M. Mika, R. Zadra, F. Righini, D. N’Kaoua, P. Lacher, E. Cavallo.

Ha approfondito il repertorio pianistico contemporaneo con il M. stro A. Orvieto e quello barocco con il M. stro D. Roi presso il Conservatorio Pollini di Padova. Ha svolto attività concertistica come solista e come duo pianistico.

Svolge intensa attività didattica formando numerosi talenti giovanili, vincitori di Primi premi assoluti e Primi premi in prestigiosi Concorsi nazionali e internazionali.

Nell’ambito della didattica pianistica si è perfezionata con i Maestri A. Rebaudengo, P. Lacher, F. Righini, W. Fischetti.

Ha partecipato ai seminari all’interno del Congresso Internazionale d’Educazione musicale e strumentale E. Willems di Lione (1993) e di Udine (1997).

Aggiorna la sua formazione partecipando alle Masterclass tenute dai Maestri G. Nuti, I. Veneziano, A. Bacchetti, P.Iannone, A. Taverna, A. Orvieto

La sua ricerca l’ha portata a creare un metodo di lavoro allo strumento che integra diverse esperienze e che riguardano l’approccio fisiologico alla tecnica strumentale, le tecniche tratte dai principali metodi di consapevolezza corporea (Bioenergetica, Feldenkreis, Alexander, Yoga), le discipline di sviluppo del potenziale umano e di comunicazione ( PNL, Cifrematica), la prassi vocale funzionale ( metodo “ G. Rohmert”)

Nell’ambito della formazione didattico – musicale ha approfondito le Metodologie Orff, Dalcroze, Kodalj, Gordon, BAPNE, frequentando seminari tenuti dai principali referenti a livello internazionale, con particolare attenzione all’educazione dell’orecchio musicale, della voce, della percezione corporea e ritmica.

Si interessa di vocalità e direzione di coro.

In tale ambito si è perfezionata con i maestri L. Guillorè, N. Cortì, B. Astulez, D. Spremulli e G. Mazzucato.

Dirige il coro giovanile dell’Istituto Comprensivo “M. Hack” di San Vito al Tagliamento che, assieme all’orchestra giovanile, fa parte del progetto venezuelano di “El Sistema” portato in Italia dal M. stro C. Abbado.

Collabora con il coro gestuale Manos Blanca del Friuli, con il quale ha realizzato importanti concerti presso il teatro comunale di Ferrara, il Teatro Nuovo Giovanni da Udine, il Teatro Verdi di Pordenone e gli studi di RAI 2, dove ha partecipato alla registrazione del programma “CasaMika”, eseguendo il brano “Hurts” con il cantante.

Ha frequentato i seminari tenuti dai responsabili internazionali di El Sistema venezuelano, N. G. Lopez e J. Gomez, docenti e assistenti del Maestro J. Abreu, fondatore del progetto.

Nell’ambito dell’iniziativa “Tamburi di Pace 2018” con il Patrocinio del Presidente della Repubblica di Slovenia B. Pahor, della Repubblica italiana S. Mattarella e del Parlamento europeo, ha diretto alcuni brani con la “European Spirit Of Youth Orchestra” del Maestro I. Coretti Kuret in tournè nella regione Friuli Venezia Giulia

E’ curatore artistico di Piano City Pordenone, manifestazione che si sviluppa nel corso di un fine settimana, dedicata al pianoforte declinato in ogni sua espressione, con concerti dal vivo, seminari didattici, conferenze in luoghi pubblici e privati, nelle case e nelle fabbriche.

Ha diretto la Scuola di Musica “Città di Pordenone” e l’Accademia Pianistica “F. Chopin”, dove ha insegnato come docente di pianoforte principale, direzione corale e propedeutica musicale

Tiene seminari di approfondimento presso Associazioni e Scuole di Musica rivolti a strumentisti interessati a sviluppare tematiche quali la presenza scenica, la gestione delle emozioni in pubblico, il metodo di studio, i processi di memorizzazione, al fine di sviluppare un suono libero, esente da sforzo, naturalmente espressivo.

Si dedica all’avvicinamento precoce allo strumento, insegnando ai bambini a partire dai 4 anni d’età.

Tiene seminari di aggiornamento per insegnanti e ha realizzato numerosi progetti didattici con Scuole dell’Infanzia, Primarie ed Enti del territorio, integrando diversi linguaggi artistici e multimediali in collaborazione con artisti di fama.

Ha vinto il Primo Premio Nazionale per il video “Natura rap”, all’interno del Concorso “Immagini per Terra”, organizzato dalla Green Cross Italia, sotto l’Alto Patrocinio del Presidente della Repubblica.

Ha realizzato le seguenti conferenze – concerto: “L’enneagramma nella musica classica”, “Leonardo la Musica la Matematica”, “Chopin e i giovani” presso l’Accademia del Ridotto di Stradella.

Ha fatto parte della giuria del “VII Concorso Nazionale per Pianoforte & Ensamble col pianoforte ”memorial Don Oreste Rosso di Martignacco (UD), del Concorso per giovani talenti “Val Tidone”.

Insegna Educazione Musicale e pianoforte principale presso l’Istituto Comprensivo ad indirizzo musicale “M. Hack” di San Vito al Tagliamento.


M° BRUNO CESSELLI – Cat. Piano Moderno (Jazz-Pop-Rock)

Dopo severi studi tradizionali, dal 1980 si interessa al jazz e all’improvvisazione.

Da quel momento inizia anche l’attività di arrangiatore, che continua tuttora con l’elaborazione di partiture per le formazioni più varie; gli vengono commissionati numerosi lavori da orchestre locali ed italiane, e da orchestre europee, nonché moltissime composizioni per formazioni cameristiche, dal duo, al quartetto ad ensemble di vario tipo.

Collabora con musicisti italiani e stranieri, attività che negli anni lo vedrà al fianco di Art Farmer, Lee Konitz, Mark Egan, Rachel Gould, Maurizio Caldura, Sal Nistico, Massimo Urbani, Larry Nocella, Kenny Wheeler, Jean-Loup Longnon, Marco Tamburini, Toon Roos, Eliot Zigmund, Cameron Brown, Bob Mover, Lew Soloff, Chris Hunter, Dick Oatts, Larry Ridley, Steve Lacy, Paul McCandless, Ted Curson, Charles Tolliver, Enrico Rava, Claudio Roditi, Gary Bartz, Cecil Bridgewater, Mark Murphy, Jay Clayton, Jean-Jacques Avenel, Carlos Werneck, Raul Mascarenhas, Stefano Cantini, Ares Tavolazzi, Ray Mantilla, Barbara Morrison, Tony Scott, Barbara Casini, Shawnn Monteiro, Fabrizio Bosso e tanti altri.

Svolge un’intensissima attività concertistica in tutta Europa, partecipando a molti festival italiani ed europei.

Ha al suo attivo più di un centinaio di pubblicazioni discografiche, a cui si aggiungono commenti sonori per il cinema, musiche per balletto e musiche di scena.

E’ docente di Pianoforte Jazz presso il Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto.


M° VALENTINO FAVOTTO – Cat. Piano Composition

Valentino Favotto è un eclettico pianista, tastierista, polistrumentista, compositore, arrangiatore, produttore musicale e sound designer.

Inizia gli studi musicali dall’età di 7 anni con pianoforte e violino e successivamente si diploma in pianoforte classico e musica jazz col massimo dei voti e la lode presso i conservatori di Padova e Trieste.

Si perfeziona con i maestri F.Scala, L.Richaud, H.Francesh, F.Gamba per la musica classica e con G.Venier, M.Tonolo, P.Birro, S.Bollani, S.Battaglia, K.Wheeler e J.Taylor per la musica jazz. Approfondisce lo studio delle tastiere e sintetizzatori con G.Boscariol ed E.Cosimi.

Nel corso di più di 20 anni di professionismo collabora con artisti quali R.Fogli, Albano Carrisi, Ricchi e Poveri, Lou Bega, Paul Young, Gazebo, Giovanna, Italy Evolution Band, Paolo Simoni, Cece Rogers, T. Campbell, V.Matteucci, Giò Di Tonno, Dodi Battaglia, A.Braido, L.Bono, Giacomo e Rosita Celentano, Dandy Bestia (Skiantos), Omar Pedrini, Summertime Choir, Polifonia Choir, C.Canzian, D.Di Gregorio, Leo Miglioranza, Baba’s
4tet, New Jazz Affair, etc… Con il gruppo “Il Fondaco dei Suoni” nel 2007 produce il disco “Klezmer Tracks” e con lo stesso ensemble nel marzo 2008 vince le selezioni nazionali “Folkest Festival” 2008.

Dal 2010 diventa direttore musicale dello spettacolo “We are the World” spettacolo dedicato alla figura di Michael Jackson, spettacolo che coinvolge Pop band, il polifonia Choir, ballerini e orchestra sinfonica.

Dal 2011 diviene tastierista stabile della band di R.Fogli con cui compie numerosi tour i Italia, Russia, Kazakistan, U.S.A., Canada, Israele, Uzbekistan, Germania, Ucraina, Romania, Bulgaria, Estonia, Latvia, Lithuania, Georgia, Azerbaijan, etc…

Ha registrato per le reti televisive Rai2, Canale5, Italia1 e diverse TV e Radio est Europee e sovietiche.

Nel 2015 è invitato dalla Steinway & Sons a partecipare al Piano City di Milano dove si esibisce con un repertorio di musiche completamente originali.

Nello stesso anno intraprende lo studio di musica per immagini perfezionandosi in orchestrazione sinfonica per il cinema con il compositore C. Fernandez, sound designer con J.Harvey e musica per i Media con G.Michelmore.

Dal 2018 diviene arrangiatore di riferimento per il Teatro delle Voci di Treviso e della Box Record s.r.l.

Nel 2019 compone la colonna sonora per il corto animato “Fio e Fia a Venezia in cerca di magia” presentato durante la 76ma Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.

Nel 2019 ottiene inoltre le certificazioni ufficiali sui prodotti della software house Steinberg unitamente a quelli di produzione audio presso “Studios Academy” in Roma.

Nel 2020 diventa produttore del cantautore Pablo Perissinotto nei progetti teatrali con lo scrittore Enrico Galiano.

E’ endorser ufficiale degli organi Hammond-Suzuki per conto di Hammond Europa Ciampi Pianoforti e dal 2016 collabora con Casio Italia come dimostratore ufficiale dei pianoforti digitali Casio.


M° NICOLA BOTTOS – Cat. Piano Composition


Pianista, compositore, arrangiatoreNel 2007 consegue, sempre presso il conservatorio G. Tartini di Trieste, la laurea
specialistica in jazz con 110/110.

Nel 2005 si diploma con 110 e lode, studiando con Glauco Venier e Pietro Tonolo, presso il conservatorio G. Tartini di Trieste.

Nel 2002 si diploma con lode presso il “Landeskonservatorium” di Klagenfurt in
pianoforte jazz sotto la guida di Harald Neuwirth.

Nel 2019 vince, come miglior colonna sonora originale per il film “La Città Vuota”, il ”American Golden Picture International Film Festival” (Jacksonville, USA). Nel 2020 vince il “Burbank International Film Festival”. Inoltre arriva finalista nei festival:“Bucharest Film Awards”, “Depth of Field International Film Festival” (Nassau, USA)

Nel 2006 arriva in finale al concorso “Premio Nazionale delle Arti 2006”. Nel 2005 vince a Cremona il concorso “Jazz in Cantiere” con Luca Colussi e Andrea Lombardini.

Nel 2004 vince il “Premio Nazionale delle Arti 2004” con il gruppo Namòs.

Nel 2003 vince il concorso L. Caraian indetto dal conservatorio di Trieste.

Collaborazioni artistiche:
Ha suonato, tra gli altri, con: Giovanni Falzone, Diana Torto, Pietro Tonolo, Marco Tamburini, David Boato, Attilio Zanchi, Nicola Fazzini, Robert Bonisolo, Marcello Allulli, Glauco Venier, Attilio Zanchi, Riccardo Chiarion, Klemens Marktl, Luca Colussi, Martin Schoenlieb, Erich Bachtragl, Yuri Goloubev, Tommaso Cappellato, Fulvio Sigurtà, Andrea Lombardini, Simone Serafini.


Ha fatto parte della Big Band del teatro Luigi Bon di Colugna in qualità di pianista e direttore.
Suona, tra gli altri, per Udine Jazz, Baladoor Jazz Festival, “Opera Prima” al Teatro Candiani,
San Vito Jazz, Gorizia Jazz, Jazz Festival al Lago di Garda, Trieste Film Festival.

Nel 2012 gli viene commissionata una suite per quartetto jazz e orchestra d’archi.

Nel 2010 incide il CD “Empty Bottle Market”, con Nicola Fazzini, Simone Serafini e Klemens Marktl.

Nel 2010 incide il CD “Big Band di Pordenone”

Nel 2009 incide il CD, con Alessandro Turchet e Luca Colussi, “La magia del
sempreverde”.

Nel 2007 incide, per la Caligola, il CD “Decantando”, a nome della cantante Federica Santi.

Nel 2006 incide, con Luca Colussi e Yuri Goloubev, il CD “Mulini a Vento”, distribuito come allegato alla rivista JazzIt.

Nel 2005 incide, per la Caligola, il primo CD a suo nome, “Nicola Bottos & the Bendy Legs”, con Andrea Lombardini, Luca Colussi e Marco Tamburini come ospite speciale.

Nel 2004 incide con il gruppo Namòs il CD “Sestante” edito dall’etichetta Artesuono di Stefano Amerio con Pietro Tonolo come ospite speciale.

Compone ed esegue le musiche per Lungometraggi:

La Città Vuota – Out of the Blue regia di Fabrizio Fiore

Effetto Lockdown – regia di Alessandro Amori

Vax Over – regia di Alessandro Amori

Il ragionevole dubbio – regia di Ambra Fedrigo

Una popolazione fuori dal gregge – regia di Ambra Fedrigo
Cortometraggi:

I nostri figli mi chiamano – committente: Vittorio Baccari

A morte – vincitore del Festival Internazionale del Cortometraggio di Udine e del Festival CortiContro di Roma; committente: Produzioni Mille s.n.c.

Il Signore degli Sbilfs – committente: Regione Friuli Venezia Giulia

Carry On – vincitore del Festival “MakinGo” di Gorizia

Il silenzio delle luci – regia di Ambra Fedrigo – Documentario

Due occhi per chi non vede – regia di Stefano Spiti – Documentario

Un cuore, una capanna – committente: RAI International – Documentario

Una via, una leggenda: via Mercatorum e via Francigena – committente: Regione Lombardia – Documentario

Agmen – committente: Agmen onlus – Pubblicità

Biosympa – committente: Pierrel- Pubblicità

Derby Blue: the ultimate trasgression committente: Produzioni Mille s.n.c.
Video promozionali

Sgarbi, Benetazzo: Metti la crisi KO – committente: Golden Books- Pubblicità

Ciro Imparato: Enpower your voice – committente: Golden Books- Pubblicità

Sgarbi: Vitality coaching – committente: Golden Books- Pubblicità

De Martini: The breakthrough experience – committente: Golden Books- Pubblicità

Video promozionale per il 25° Anniversario della Scuola del Piccolo Teatro di Milano

Video promozionale commissionato dalla ditta Spagnol s.r.l.

Ha insegnato pianoforte jazz presso i conservatori di Udine, Torino, Como e Birmingham.

Attualmente insegna ed è capo del dipartimento di musica jazz presso il conservatorio E.F. Dall’Abaco di Verona.
Ha inoltre insegnato nelle scuole “Scuola di musica città di Codroipo”, “C.E.M.” e “S.O.M.S.I.” di Pordenone.

Una vera passione per la musica

Dal 1981 ci impegnamo ogni giorno per garantire ai nostri clienti il miglior servizio pre e post vendita.
Non siamo solo un negozio online! Ad oggi Biasin Musical Instrument comprende:

  • 1500 mq di esposizione
  • 6 sale insonorizzate per la prova strumenti
  • 4 laboratori di assistenza
  • uno spazio per la Cultura ARTIST CONCERT HALL

BIASIN è il negozio scelto da Yamaha come CENTRO SPECIALIZZATO FRIULI VENEZIA GIULIA

Iscriviti alla newsletter per ricevere le nostre offerte Iscriviti alla nostra newsletters
     

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Offerta di credito finalizzato. IEBCC nel percorso online.
Salvo approvazione di Findomestic Banca S.p.A. per cui “Biasin Denis & C SNC” opera quale intermediario del credito, non in esclusiva.